Termoresistenze

Le termoresistenze, o RTD, sono sensori di temperatura precisi e affidabili, largamente utilizzate in vari settori produttivi. Le sonde Pt100 in campo industriale sono sicuramente le più utilizzate. Rispetto ad altri sistemi di controllo della temperatura come le termocoppie, le termoresistenze risultano più affidabili e
misurano temperature fino ai 850°.
Quando scegliere le termoresistenze? Quando il processo produttivo richiede una misurazione precisa
della temperatura, che non supera i 850°.

Vendita termoresistenze

ESAF Srl propone le migliori termoresistenze per un uso professionale e industriale, adatte a tutti i settori produttivi, garantendo misurazioni precise e una lunga durata dello strumento. Un vasto assortimento di sensori PT100 e termoresistenze per uso industriale e domestico.

Come funzionano le termoresistenze

Le termoresistenze sono misuratori di temperatura che sfruttano la risposta delle resistenze elettriche di un sensore. Il sensore e la resistenza al suo interno si trovano all’estremità di una testa di connessione, che permette di effettuare la misurazione di temperatura sul materiale specifico. Per questo motivo le termoresistenze sono definite anche termometri a resistenza.

Termoresistenze Pt100

Le termoresistenze PT100 sono sicuramente tra le più diffuse e utilizzate nei vari campi di applicazione. Le PT100 sono sonde al platino (Pt) diffuse e apprezzate per la loro accuratezza nel misurare la temperatura e resistenti agli agenti esterni. Il loro range di misurazione massimo è di 650°. ESAF Srl offre modelli PT100 con isolamento minerale o con isolamento tradizionale, per venire incontro alle diverse esigenze dei processi produttivi.
termoresistenze isolata con cavo

Termoresistenze e termocoppie: le differenze

Termocoppie e termoresistenze sono entrambi sensori che permettono di misurare la temperatura di materiali. Utilizzate soprattutto nel settore industriale, i due strumenti hanno caratteristiche specifiche che li rendono indicati per diverse applicazioni produttive.
Le termoresistenze svolgono misurazioni molto precise e sono facili da calibrare, ma hanno un range di misurazione limitato che raggiunge un massimo di 850°.
Le termocoppie registrano la temperatura in maniera meno precisa, ma hanno un range di misurazione che
raggiunge anche i 2000°. La scelta di termoresistenze o termocoppie avviene in base alle esigenze di misurazione, alla precisione
richiesta e al range di temperatura necessario.

Per conoscere meglio il catalogo Esaf e acquistare le migliori termoresistenze per la tua azienda contattaci e troveremo la soluzione perfetta per le tue esigenze.

Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso del cookie.

Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi